Tagli alla spesa e punto G

Micro lezione di MacroEconomia (Perle ai porci)

Non si può parlare di tagli e basta per far risorgere l’Italia. Il problema è che ci sarà sempre la solita mannaia che non fa selezione, così peggiora lo stato sociale senza filtrare i mali veri del paese ed anzi fottendo la crescita che come si sa è misurata tra l’altro da:

PIL=C+I+G-T…

se si aumenta T (prelievo fiscale) mentre stanno diminuendo C ed I (consumi ed investimenti) e si dimezza G (spesa pubblica) dove vogliamo andare?

è elementare: il problema dell’Italia in questo momento è diminuire T e trovare il giusto punto di G.

Passera deve capirlo.

Nient'altro da aggiungere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: